Il dott. Ranno nel direttivo della Società Ustioni

Il dott. Rosario Ranno
Il dott. Rosario Ranno, chirurgo plastico

Il dott. Rosario Ranno, direttore facente funzione del Centro Grandi Ustioni dell’Azienda ospedaliera per l’emergenza “Cannizzaro” di Catania (nella foto), è stato eletto, unico specialista del Sud Italia, nel comitato direttivo della Società Italiana delle Ustioni (Siust), che resterà in carica per il prossimo biennio.

Si tratta di un riconoscimento prestigioso per il chirurgo, specialista in Chirurgia plastica, da pochi mesi alla guida del Centro Ustioni più antico della Sicilia, con competenza sul bacino della Sicilia orientale e della Calabria, un organico di dieci dirigenti medici e una media di 250 pazienti ricoverati ogni anno, oltre un terzo dei quali bambini.

Con la Siust – dice Ranno – siamo già impegnati per eliminare uno degli agenti ustionanti maggiori in Italia: l’alcool denaturato, contenuto nelle bottiglie di plastica. Per evitare le ustioni causate dal ritorno di fiamma di chi strizza la bottiglietta sul barbecue, ci stiamo battendo con l’Associazione vittime delle ustioni perché siano messe in commercio bottiglie rigide, al fine di scoraggiare usi impropri. Al contempo – sottolinea il chirurgo – stiamo intensificando l’attività di prevenzione degli incidenti domestici, che risultano in aumento sia a causa delle peggiorate condizioni socio-economiche delle famiglie, sia di alcune usanze come quella di tenere pentole d’acqua calda sul pavimento, diffuse fra immigrati di altre culture».

Devi essere loggato per potere lasciare un commento Login