Una “giornata” contro l’influenza stagionale

Condividi

Partita nei primi giorni di novembre, la campagna anti-influenzale promossa dall’Assessorato della Salute della Regione Siciliana segna una tappa rilevante: la celebrazione dell'”Infly-day”, giornata volta sensibilizzazione all’importanza della vaccinazione in programma martedì 1 dicembre. L’obiettivo è quello di incrementare la copertura, che a livello nazionale evidenzia un calo delle adesioni, anche a seguito della diffusione di informazioni prive di fondamento scientifico, con la conseguenza di un aumento delle complicanze.

La campagna di comunicazione regionale

I dati diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale di Catania evidenziano invece segnali incoraggianti dalle adesioni nelle prime settimane della campagna, superiori alla precedente stagione. Per sostenere questo trend, le Aziende Ospedaliere della Città – “Garibaldi”, “Cannizzaro”, “Policlinico-Vittorio Emanuele” e la stessa Asp collaboreranno per sensibilizzazione l’opinione pubblica aderendo all’invito dell’Assessorato regionale. In occasione della giornata, in particolare, i direttori generali delle quattro Aziende, con i testimonial invitati per l’evento, si vaccineranno presso le sedi di riferimento aziendale.

Conviene sin d’ora ricordare che la vaccinazione contro l’influenza stagionale è raccomandata a determinate categorie: soggetti di età dai 65 anni in su, soggetti affetti da patologie croniche debilitanti, donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, operatori sanitari a stretto contatto con i pazienti, altri soggetti individuati da apposita circolare del Ministero. Proprio il periodo tra novembre e dicembre è quello considerato più opportuno per la vaccinazione, in quanto il farmaco diventa efficace dopo circa due settimane dal momento della somministrazione e i picchi epidemici si verificano di solito tra la fine di dicembre e i primi di febbraio. Le Aziende sanitarie invitano sin d’ora la popolazione a consultare il proprio medico curante per valutare modalità e tempi di vaccinazione antinfluenzale.

   

Lascia un commento